Un parcheggio sotto Città Alta

L’idea non è nuova ed era già stata oggetto di uno studio da parte dell’Ing. Luigi Angelini, ma ora viene ricordato un progetto del 1999 dell’arch. Fernando De Simone, bocciato a Bergamo ma divenuto realtà a Trieste.121115 parcheggio sotto Città Alta 130103 parcheggio sotto Città Alta
e, a proposito di progetti,, si veda un pò cosa ha rischiato la nostra bella Porta di Sant’Agostino alla fine degli anni ’60..progetto S_Angelini - 1967progetoo Sesti -1971

Il caso Via Fara e via Porta Dipinta, tutto bloccato

Bergamo Alta e i parcheggi sotterranei impossibili

Da DNews di lunedì 6/4/2009
Due cantieri aperti a poche centinaia di metri l’uno dall’altro e un destino simile :  l’obiettivo era costruire due parcheggi interrati, ora tutto è bloccato. Dei lavori in via della Fara per il grande posteggio interrato da quasi 500 posti auto si è parlato molto dall’inizio del 2009 e dopo le ripetute frane l’unica certezza è che l’opera non riprenderà se non con un progetto completamente nuovo.
La patata bollente di Bruni
Durante l’incontro di ieri con i cittadini a Bergamo Alta per il rendiconto di fine mandato, il sindaco ha dovuto rispondere a numerose domande sulla questione del parcheggio di via della Fara. Pedonalizzazione del centro medievale, mutazioni del commercio in Città Alta, il traffico in Borgo Canale : temi importanti ma non sentiti quanto la vicenda delle frane che hanno toccato il cantiere sotto la Rocca a partire da gennaio. Numerose le obiezioni, sia tecniche che politiche.   Continua a leggere