Tour tra le case chiuse di Città Alta

gombito notte.jpgUn tour a luci rosse alla riscoperta delle case chiuse di Città Alta attive a cavallo tra Ottocento e Novecento, Gli appuntamenti serali con ritrovo a Colle Aperto per «Noi siam come le lucciole», sono un’originale iniziativa a cura del G.A.B. Gruppo Archeologico Bergamasco di via Borgo Canale, 5 e organizzata dall’anima del Gruppo Archeologico Bergamasco, Paolo Moschini, con la consulenza di Daniele Quarenghi. E si scopre anche che le prostitute con licenza erano a fine ‘800 solo 26 ma quelle che esercitavano clandestinamente, presso la Fiera, in via San Giovanni e in via San Tomaso, erano molte di più…

Tour tra le case chiuse di Città Altaultima modifica: 2013-08-31T16:56:00+02:00da amicimura1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *