Torna il «Tour del mistero» per scoprire la Bergamo nascosta.

inquisizione b.jpg«L’Inquisizione e le streghe»: è il filo conduttore della edizione 2012 del «Tour del mistero», l’iniziativa che anche questa estate – come avviene da 21 anni – rallegrerà le vie di Città Alta tutti i venerdì sera dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre. L’iniziativa ideata da Paolo Moschini, presidente del Gruppo Archeologico e di una associazione di guide turistiche, si rinnova ogni anno su temi sempre diversi che ripercorrono gli aspetti e i luoghi più misteriosi e tenebrosi della storia di Bergamo, permettendo a centinaia di cittadini e turisti di conoscere e apprezzare angoli nascosti e solitamente inaccessibili di Città Alta.  Spulciando nella storia locale e basandosi su testi antichi e saggi storici (soprattutto l’inesauribile «Effemeride sacra e profana di quanto di memorabile sia successo in Bergamo», tre volumi scritti nel 1676 da padre Donato Calvi) Moschini ha recuperato storie legate a episodi e luoghi del periodo dell’Inquisizione.
Si parte dal venerdì 1 Giugno, alle 21,15, dall’edicola di Colle Aperto per un itinerario che farà tappa quest’anno a Porta di S. Alessandro, la Colonna di S. Alessandro, la via degli Orti, lo Scalone di S. Gottardo, tornando alla Cannoniera di S. Giovanni (con apertura notturna grazie al Comune di Bergamo) per il rogo finale di una strega. Nel percorso le apparizioni improvvise degli attori del Teatro Lavori in Corso per dar vita a episodi della storia cittadina più occulta. La tariffa di partecipazione è sempre la stessa da cinque anni: 13 euro per gli adulti, 10 euro sino a 18 anni, gratis sino a 6 anni. La prenotazione è indispensabile e si può fare telefonando allo 035.262565 e per mail: paolomoschini@virgilio.it. Munirsi di scarpe comode e pile elettriche. L’itinerario si snoderà ogni venerdì sera anche in caso di pioggia e terminerà allo scoccare della mezzanotte. (Eco di Bergamo, 1-6-2012)

Torna il «Tour del mistero» per scoprire la Bergamo nascosta.ultima modifica: 2012-06-01T16:47:00+02:00da amicimura1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *