Le Mura urbane di Pisa

mura pisaLE MURA DI PISA – fondate nel 1115 sotto il consolato di Cocco Griffi sono l’esempio piu’ antico di mura cittadine nel nostro paese. Precedentemente esistevano delle mura di epoca tardo romana sulla riva destra dell’Arno mentre dall’altra parte vi erano mura di epoca alto medievale. Con la rinata importanza di Pisa, grazie ai commerci marittimi, sorsero nuove case, chiese e monasteri. La città fu allora oggetto di ripensamento urbanistico con l’asse Borgo via di Ponte vecchio – Arno e la suddivisione in 4 settori quadrangolari .Le mura furono costruite in circa venti anni,con pietre di diversa qualità e colore,con effetti cromatici tutt’oggi visibili. Cinsero circa 185 ettari di terreno per un perimetro di 6 km , alte in media 11 mt e spesse sempre in media 2 mt circa. I Medici le fecero restaurare insieme alla costruzione della Cittadella adeguata alle nuove tecniche militari delle armi da fuoco. Nel XX sec. furono in parte abbattute (Stazione, S.Paolo a ripa d’Arno, S.Chiara ) .Oggi sono oggetto di un importante recupero e restauro; un camminamento farà ammirare la citta’ da un altro punto di vista. (Alessandro Puccinelli).

Le Mura urbane di Pisaultima modifica: 2015-04-18T11:52:31+02:00da amicimura1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *