Festeggeremo ogni 9 Luglio…

Forse perché il 9 Luglio 2006 l’Italia a Berlino, battendo la Francia, vinse il mondiale di Calcio? No… forse perché in quella data l’Argentina di Bergoglio ottenne l’Indipendenza? No… Allora perché sono i compleanni di Darwin, di Roberto Gervasio, di Tom Hanks…? No, No… Il 9 LUGLIO 2017 entra in agenda perché a Cracovia la 41° riunione del Comitato Unesco ha riconosciuto il valore delle nostre MURA, portandole, con altre cinque città altrettanto “murate” dalla Repubblica di Venezia, all’attenzione del mondo: un passo importante per l’intera città di Bergamo.
In questi giorni, in molti si sono proposti come padri dell’iniziativa ma, unendola alla unica seria documentazione, presente su questo blog, si segnala  ora unicamente la seguente lettera inviata alle redazioni dei quotidiani cittadini:

Spett. redazione voglia pubblicare la seguente lettera:
19991214 nasce amici mura b“Il 22 novembre 1999, davanti al notaio Dott. Giuseppe Nosari, si costituiva l'”Associazione Amici delle Mura di Bergamo“. Tra i numerosi obiettivi del nostro Statuto (conservazione, valorizzazione, internazionalizzazione, ecc.) vi era un traguardo ambizioso: fare inserire le nostre Mura Veneziane nel patrimonio dell’Umanità.
In quella piovosa giornata di novembre un seme era piantato. Con altri lo abbiamo coltivato e con altri ancora ne raccoglieremo i frutti. L’intera città di Bergamo ne trarrà sicuramente benefici ed esprimo perciò grande soddisfazione per il proficuo lavoro, svolto perlopiù senza clamore, dai nostri associati e simpatizzanti.”
“Edoardo Rho – Tessera n° 1 dell’Associazione Amici delle Mura di Bergamo”

Un appello ai cittadini

Un appello a tutti i Bergamaschi è stato recentemente pubblicato su InfoSostenibile, il mensile distribuito gratuitamente in città, dall’Associazione OrobicAmbiente per la raccolta di fondi necessari a sovvenzionare le pure spese di attrezzeria necessaria alla manutenzione delle Mura. A tale appello si uniscono gli “Amici delle Mura“, da sempre vicini a questa benemerita Associazione di Volontari.160402 Le mura veneziane _ infoSOStenibile

Alla “scoperta” delle Mura


Dopo anni e anni di sollecitazioni, meno male… finalmente! Sempre più varie personalità “scoprono” il valore del nostro principale monumento… e si spera anche che alcuni giornali “scoprano” infine che le Mura non sono lunghe 6,2Km e non sono alte 50m!!!
E, mentre si assiste alla corsa per mettere il cappello sui risultati, si tende a dimenticare i tanti che negli anni scorsi queste cose le avevano già “scoperte” e dei loro sforzi per divulgarle (dal Pagani all’Angelini e tanti altri studiosi e ricercatori, dalle “Nottole” agli “Amici delle Mura”, ecc. ecc.) e sembra chiedere troppo che gli attuali estensori di voluminosi progetti si studino (almeno per unificare i termini della struttura) il libro “Le Mura di Bergamo” edito 40 anni fa ? In effetti si può avere l’impressione che alcuni degli attuali cattedratici e personaggi che tengono relazioni e rilasciano interviste ritengano che le Mura siano al loro “anno 0″… ma non è così e sarebbe opportuno che approfondissero la  loro conoscenza sullo “storico” dell’argomento.

CHI SIAMO

Il 22/11/1999 viene costituita l’Associazione AMICI DELLE MURA DI BERGAMO (Presidente il prof. Eduardo Rho, vice-Presidente il rag. Guglielmo Redondi) il cui scopo è la promozione di tutte le iniziative volte alla conoscenza, tutela, salvaguardia, conservazione e valorizzazione delle Mura Venete di Bergamo e del patrimonio ad esse collegato nel loro contesto urbanistico ed ambientale.”
L’Associazione non persegue scopi di lucro ed opera indipendente da ogni altra istituzione pubblica o privata presente sul territorio Nazionale e Internazionale. Nel perseguimento dei suoi scopi potrà avvalersi di supporto di altre organizzazioni, a vari livelli, aventi obiettivi simili. E’ stata affiliata all’Istituto Italiano dei Castelli e all’associazione internazionale Walled Towns Friendship Circle e resta nei suoi soci il desiderio di collaborare con tutte le altre organizzazioni od associazioni, siano cittadine che nazionali o internazionali, che condividano gli obiettivi storici e culturali. L’Associazione è presente nell’albo “Repertorio delle Associazioni Comunali” di Bergamo dal 6 Nov. 2000 al numero 45.

Leggi lo Statuto Associativo :
1999 – Statuto A.d.M.

Nella nostra presentazione ci piace ricordare la figura di Luigi Angelini (di cui riportiamo l’articolo sul “Le Mura“) che è sicuramente tra i primi artefici della “riscoperta” moderna del nostro interesse. Non dimentichiamo gli “storici” appassionati (GB Rota, A.Salvioni, A.Mazzi, E.Fornoni, ecc.) ma un ringraziamento è dovuto a coloro che in tempi più recenti hanno saputo tener viva la passione per il nostro principale monumento; e tra questi :

S.Angelini, GM Labaa, G.Calmuto Zanella, L.Pagani, P.Capellini, L.Dell’Olio, A.Fumagalli, A. Vincenti, A. Ramelli, A. Manno, B. Foppolo, B. Cassinelli, E. Bresciani, G. Benzoni, G.Della Chiesa, G. Tadini, L. Chiodi, M. Fachinetti Maggi, M.Bandini, P.Morganti, P.Marchesi, P. Voltolina, R.Spagnolo, R.Zambelli, S.Buzzetti, V. Zanella, V.Foppolo, V.Gandolfi

che hanno partecipato a ricerche e pubblicazioni. Grazie.

IL BLOG degli Amici delle Mura

amici-delle-mura,bergamo,mura-venete

Benvenuti amici,

E’ NATO il presente weBLOG grazie all’iniziativa di alcuni amici da sempre incantati dalle “Mura Veneziane” di una stupenda città, quale Bergamo ed in particolare Città Alta. Pertanto, il blog essendo in fase di continuo allestimento, lo vedrete crescere ed imparerete ad apprezzarlo, ne siamo convinti, tanto da coinvolgervi sempre più, al punto da far diventare, speriamo, anche voi ….. AMICI DELLE  MURA.

per e.mail scrivere a : amicidellemura.bergamo@virgilio.it

© 2009 AMICI DELLE MURA TUTTI I DIRITTI RISERVATI